Albero giusto nel posto giusto

Piantare l’albero giusto nel posto giusto è fondamentale.

In queste prime pagine abbiamo parlato soprattutto di potatura ma è solo una delle fasi del mio lavoro.

Occorre conoscere molti altri aspetti per capire al meglio i motivi delle decisioni che prendiamo quando lavoriamo nel tuo  giardino.

Bisogna quindi partire dal principio da quando si prende in considerazione l’idea di piantare un albero.

Lo so molte volte li troviamo già piantati in giardino da molto tempo e li abbiamo poco margine di decisione.

albero giusto nel posto giustoPer questo motivo devi leggere attentamente quello che scriverò qui sotto.

Quando si pianta un albero si presume che crescerà e non venga toccato per decenni, se non per piccole potature di formazione.

Ma molto spesso non è cosi si pianta ancora oggi alberi nel posto sbagliato con la convinzione di fare del bene ma il realtà non sapendo di procurare solo problemi futuri

Piantare alberi in giardini di pochi metri quadri non è  mai una bellissima idea.

Anche se tutti noi desideriamo  il giardino dell’Eden con alberi immensi e frutta a volontà.

Bisogna quindi capire che non sempre è possibile se la concorrenza propone questo sappi che sono in malafede.

Lo fanno solo esclusivamente per vendere più piante per giustificare il loro prezzo esorbitante.

albero giusto nel posto giusto Oppure perché non sono esperti in materia ignorando i problemi futuri.

Certamente tutti noi vorremmo che i nostri desideri vengano esauditi questa è una delle mie missioni,

ma farlo in maniera fuorviante non è corretto ne come professionista ne come cliente che usufruisci del mio servizio.

Bisogna avere le idee chiare è sapere ciò che si fa  non seguire le mode del momento.

lasciare da parte a volte anche sentimenti  i ricordi della nostra terra d’origine magari,

in Lombardia dove operiamo noi solitamente negli ultimi anni era nata la moda dell’Olivo secolare dovuta alla richiesta delle famiglie di origine meridionale che volevano avere a tutti i costi le piante della loro terra nativa.

Ricordo un anno ne piantai a decine peccato che dopo pochi anni sono morti di stenti proprio perché non si erano adattati al nostro clima padano.

Come professionista mi sono sentito in colpa.

Capii subito che così non poteva andare avanti  mi misi subito a studiare fino ad arrivare a raggiungere il traguardo  della Certificazione volontaria in arboricoltura (ETW) riconosciuta in tutta Europa.

Bisogna ammettere però che adesso si adeguano molto meglio al nostro clima dovuto anche a inverni meno rigidi ma sempre comunque con molta difficoltà.

Cipresso Isola madre

Cipresso isola madre

Il giardino è anche sperimentare.

Prendere piante di altre latitudini portarle nel posto dove si vive così sono nati molti giardini rinascimentali nei secoli scorsi uno dei più bei giardini che abbia mai visitato si trova a Stresa sulle isole Borromee dove ci sono specie e varietà di alberi provenienti da tuto il mondo.

Torniamo a parlare dell’albero giusto nel posto giusto però.

Piantare alberi di prima grandezza in posti piccoli o angusti non è mai consigliabile

Ogni anno abbattiamo decine di alberi proprio per questo motivo con costi per la clientela molto elevati.

Piantare un albero costa relativamente poco

smontarlo per abbatterlo costa tantissimo a volte servono anche macchinari speciali  e autorizzazioni comunali per poterlo fare in piena sicurezza e rispettando le regole.

Evitare quindi di piantare alberi come Cedri Querce Abeti ecc. in posizioni non compatibili con loro grandezza a pieno sviluppo perché sicuramente prima o poi toccherà metterci mano.

Un altro fattore ricorrente causa di problemi a lungo termine che in molti sottovalutano è..

Quando si trova lo spazio giusto bisogna avere anche il terreno giusto!

Proprio pochi giorni fa durante una piantagione dopo aver scavato trenta centimetri la buca d’impianto abbiamo trovato calcinacci e detriti.

Questo succede molto frequentemente  perché le imprese di costruzione non piace mai portare via il materiale di risulta preferiscono lasciarlo sotto al giardino , a semplicemente coprendo con uno strato di terra coltura superficiale con conseguenze a dir poco imbarazzanti.

Le piante in questo caso non moriranno subito probabilmente vivranno di stenti oppure la vegetazione inizialmente sarà vigorosa ma non metteranno mai radice profonde per poter restare in piedi senza problemi.

Gli alberi in città cadono molto spesso per  questo motivo!

I suoli scarsi di sostanza organica e pieni di detriti e calcinacci sono maggior parte dei problemi in città in questo momento.

Bisogna ricordarsi che l’istinto di sopravvivenza li porta comunque a crescere ho visto alberi anche con chiome importanti ribaltarsi con degli apparati radicali irrisori …

Questo succede perché per poter vivere a loro bastano solo le radici più capillari senza sviluppare quelle di ancoraggio.

D’altronde se cadono non è un problema per loro anzi è semplicemente un ciclo naturale.

Ma noi questo non possiamo permetterlo dobbiamo fare di tutto per evitare che ciò accada

ne va della sicurezza del nostro giardino e la salute di chi lo frequenta.

Ridurre il più possibile a un ragionevole rischio.

Per questo motivo non dar retta chi pianta alberi senza una logica , pianta  l’albero giusto nel posto giusto perché una volta che avrai piantato il tuo albero  e pagato il giardiniere il problema sarà esclusivamente tuo.

In pochi pensano a queste eventualità  ti garantisco che se un albero cade sono sempre problemi per la proprietà  soprattutto se non hai mai fatto niente per evitare il problema.

Adesso se sei hai avuto la pazienza di aver letto  fino a qui

Capisci  perché è fondamentale affidarsi solo esclusivamente  a arboricoltori certificati anche solo per piantare un albero!

Continua a leggere e a seguire gli articoli del mio Blog scoprirai tante nozioni tecniche e consigli sul mondo degli alberi e del giardinaggio.

Contattaci per una consulenza gratuita  cliccando qui sopra

Inviaci email

Giardino in ombra

Le malattie del tappeto erboso

Il tappeto erboso, comunemente utilizzato nei giardini, nei campi sportivi e nei parchi, può essere soggetto a diverse malattie che possono comprometterne l'aspetto e la salute. Ecco alcune delle principali malattie che possono colpire il tappeto erboso, insieme ai loro sintomi, cause e metodi di controllo:
Posa prato a Zollerussogiardini

prato a zolle

Un prato a zolle è una soluzione popolare per creare rapidamente e facilmente un tappeto erboso uniforme e lussureggiante. Ecco cosa dovresti sapere prima di installare e mantenere un prato a zolle:
Olivo ornamentale Monza e Brianzarussogiardini

L’olivo ornamentale

L'olivo ornamentale a Monza e Brianza è una pianta ampiamente apprezzata per il suo valore estetico e simbolico, oltre che per la sua resistenza e longevità.
giardino roccioso con scogliera

Il Giardino roccioso

Un giardino roccioso moderno è una tipologia di giardino progettata per imitare un ambiente naturale roccioso, spesso utilizzando piante che prosperano in condizioni di suolo povero e ben drenato.
Consolidamento alberi

Consolidamento alberi Monza e Brianza

Il consolidamento degli alberi è una tecnica utilizzata per migliorare la stabilità strutturale di alberi che presentano difetti o debolezze, prevenendo la caduta di rami o dell'intero albero stesso. Questa pratica è particolarmente utile per preservare alberi di grande valore storico, estetico o ecologico.
taglio erba differenziato
Lotta alla Takahashia japonica

Lotta Takahashia japonica

La Takahashia japponica è una specie di cocciniglia,
Giardino in ombra